Polpettone Alla Napoletana

Secondo di carne a base di carne tritata tipico di Napoli e della Campania

Ricetta

Fate l'impasto di carne come per le polpette, lavorandolo bene in modo che non restino grumi di pane.
Tagliate la provola ed i salumi a bastoncini, le uova sode a spicchi.
Bagnate il piano di lavoro o oliatelo leggermente e disponetevi una giusta quantità di impasto (circa 1/3 della dose) in forma ovale. Al centro per il lungo metterete l'imbottitura, facendo in modo che gli spicchi di uova sode abbiano da un lato il salame e dall'altro il formaggio.
Chiudete poi il polpettone che assumerà la forma di una mortadellina e mettetelo a friggere in una padella di frittura. Potreste infarinare il polpettone prima di friggerlo o passarlo nel bianco d'uovo sbattuto, ma non è necessario. Quando girate il polpettone nella padella fate attenzione a non romperlo; basterà che si rosoli bene all'esterno perché poi finirà di cuocere nel sugo di pomodoro, ma è opportuno, comunque, che il fuoco non sia troppo vivace.
Avrete preparato intanto una salsa di pomodoro molto fresca con sugna, cipolla e basilico. Quando i polpettoni avranno una bella crosta dorata metteteli in una teglia pressappoco della loro altezza, copriteli di salsa e lasciateli insaporire coperti per una buona mezz'ora, di più e non di meno. Poco prima di spegnere, aggiungete altro basilico fresco.

Ingredienti per 4 persone

Questa ricetta è stata vista 1286 volte, l'ultima volta martedì 2 ottobre alle 4:16.