Presnitz

Dolce a base di mandorle tipico di Trieste e del Friuli

Ricetta

Scongelare la sfoglia.
Ammollare l'uvetta passa in rum (o in acqua tiepida se si è astemi).
Spolverare il piano di lavoro di farina e con il matterello formare un quadrato di circa 30 cm.
Ricoprire con mandorle, noci, uva passa, pinoli, fiocchi di burro, frutta candita a pezzetti e spolverare di zucchero, avendo cura di lasciare liberi i bordi per la larghezza di circa 2 cm.
Rompere l'uovo separando tuorlo da albume.
Spalmare con un pennello l'albume sui bordi della sfoglia, arrotolarla su se stessa; fare pressione sui bordi per sigillare.
Imburrare una teglia, disporvi il rotolo con la forma di un ferro di cavallo o di una spirale.
Spennellare con il tuorlo.
Cucinare 45 minuti-60' (dipende dal forno) e sfornare. Lasciar raffreddare.
Avvolgere in una stagnola e lasciar riposare una settimana.
Consumare il giorno di Pasqua. Nota: dolce pasquale triestino, ricetta di famiglia. Il Presnitz appartiene alla numerosissima famiglia degli Strudel (che in tedesco vuol dire vortice, gorgo) di cui noi conosciamo solo l'apfelstrudel (strudel di mele). E' stato creato dall'allora più famoso pasticciere triestino in occasione della visita della principessa Sissi (moglie di Francesco Giuseppe) a Trieste, ed a lei dedicato.

Ingredienti per 4 persone

Questa ricetta è stata vista 437 volte, l'ultima volta domenica 30 settembre alle 12:59.