Spezzatino Di Camoscio

Secondo di carne a base di capriolo

Ricetta

Private la spalla di capriolo delle pellicine e dei tendini e disossatela.
Tagliate la carne a cubetti di circa 3 cm di lato e mettetela la fresco.
Mondate gli ortaggi per il fondo e tagliateli in grossi dadi.
Riducete l'osso della spalla in piccoli pezzi e fateli rosolare in una casseruola con l'olio caldo, a calore moderato, fino a quando si saranno coloriti uniformemente.
Aggiungete allora gli ortaggi, lasciateli soffriggere per alcuni minuti, quindi versate nel recipiente tanta acqua calda quanta ne occorre per coprire gli ingredienti.
Fate cuocere per circa 2 ore, schiumando spesso, infine passate tutto al setaccio. Nel frattempo tagliate la pancetta a striscioline sottili e scottatela brevemente.
Sbollentate i pomodori, pelateli, privateli dei semi e tagliuzzatene grossolanamente la polpa.
Riducete a listerelle la scorza del limone e sbollentate anch'esse.
Pestate in un mortaio i chiodi di garofano e le bacche di ginepro.
Fate fondere dolcemente il burro in una capace casseruola e rosolatevi i cubetti di carne, fino a quando saranno ben coloriti da ogni lato.
Aggiungete le striscioline di pancetta e la polpa dei pomodori e lasciate soffriggere tutt'assieme per qualche minuto, quindi insaporite con il sale necessario, una macinata di pepe e mezzo cucchiaino di paprica.
Bagnate la carne con il fondo preparato in precedenza e aromatizzatela con la scorza del limone, le spezie pestate nel mortaio e il bastoncino di cannella. Se necessario, aggiungete anche dell'acqua, affinché la carne risulti completamente coperta di liquido.
Chiudete la casseruola e passatela nel forno caldo (180 gradi) per 60-80 minuti. Trascorso questo tempo, togliete lo spezzatino dal forno, eliminate la cannella e regolate di sale e pepe.
Servite la carne ben calda, accompagnandola con broccoli alle mandorle e gnocchetti di pane.

Ingredienti per 6 persone

Questa ricetta è stata vista 2542 volte, l'ultima volta martedì 6 novembre alle 6:09.